Seminario 12 Marzo 2015 “Disturbi di memoria. Come intervenire?”

Giovedì 12 Marzo 2015 - Seminario su: “Disturbi di memoria. Come intervenire?”

I relatori dell’incontro sono stati il professor R. Bassi, già Primario Neurologo ASL del Veneto (Bussolengo -VR-) e Presidente dell’Associazione di Neurofisiologia del Nord Est e la dott.ssa C. Petrelli, Psicologa formata in Neuropsicologia.

Sono stati analizzati i disturbi di memoria partendo anzitutto dalla corretta funzionalità della memoria, nei suoi processi di: codifica, immagazzinamento e recupero delle informazioni.
Successivamente sono stati delineati i processi degenerativi e tra questi sono stati distinti: quelli gravi e meno frequenti (come la Malattia di Alzheimer) e quelli più consueti e numerosi (come il “Mild Cognitive Impairment”= Deterioramento Cognitivo Lieve).

Inoltre è stato interessante apprendere che vi è una larga parte di deficit legati ad “apparenti perdite di memoria”, dovute alla mancanza di concentrazione nella fase di registrazione delle informazioni, o di recupero di quelle apprese, che sono alla base delle lacune nel reperimento dei dati.

Tra le diverse condizioni che favoriscono i deficit mnesici, sono stati menzionati inoltre, i disturbi d’ansia e depressivi, intesi non come causa, bensì come fattore predisponente.
Alla serata hanno preso parte attivamente molte persone del pubblico, che hanno posto domande interessanti sia di carattere generale, sia di interesse e curiosità personali, contribuendo tutte a definire che, uno stile di vita equilibrato, sostenuto da una dieta mediterranea ed un’attività fisica e mentale costanti, possono rallentare o limitare eventuali futuri deficit cognitivi. Un ringraziamento a tutti i partecipanti e al prossimo incontro!

Questi argomenti sono trattati anche sul nostro sito: visita la pagina sulla MemoriaDemenzaAlzheimer e Parkinson.

Per suggerimenti circa un tema che vorreste fosse affrontato dai nostri professionisti nelle future serate: scrivilo a info@poliambulatioriocin.it

Seguiteci su Facebook per essere aggiornati in tempo reale sui nostri prossimi eventi.