Seminario 15 Maggio 2014 “Approccio multidisciplinare nei disturbi d’ansia: dalla diagnosi al trattamento”

RIEPILOGO PRIMA SERATA SEMINARIO

La prima serata del Seminario sul tema “Approccio multidisciplinare nei disturbi d’ansia: dalla diagnosi al trattamento” è iniziato con un ringraziamento dal parte del direttore Sanitario del Centro Integrato Neuroscienze, il dott. Saeid Saadi che ha presentato rapidamente lo svolgimento dell’incontro.

L’incontro era a numero chiuso per 20 persone; abbiamo avuto il piacere di ospitare 25 persone. Le persone, rimaste fuori, saranno invitate agli incontri successivi.

Il direttore ha così inaugurato un ciclo di incontri che abbiamo intenzione di sviluppare con una fitta regolarità, al fine di poter proporre alla cittadinanza alcuni appuntamenti regolari dove ognuno di noi potrà approfondire un tema o una problematica ricorrente nella propria vita ed eventualmente porre qualche domanda diretta, risolvendo quei quesiti che molte volte rimangono insoluti, nonostante si segua una terapia ben precisa e si effettuino delle regolari visite specialistiche.

La serata del 15 Maggio 2014 è stata molto interessante ed è stato affrontato il tema dell’ansia secondo un’ottica multidisciplinare. Secondo lo svolgimento, dopo un excursus generale riguardante la natura fisiologica dell’ansia, gentilmente offerto dalla dott.ssa Valeria Lazzarini, sono stati introdotti nello specifico i vari disturbi che possono insorgere qualora l’ansia divenga patologica dalla dott.ssa Marzia Mucciolini. E’ stato quindi improntato un discorso risolutivo secondo un’ottica terapeutica psicologica specifica, la terapia Cognitivo – Comportamentale, tenendo comunque in considerazione che quello presentato era un esempio tra le tante strategie terapeutiche esistenti per tali problemi, considerando la fitta diramazione di specializzazioni all’interno della branca psicologica.
In seguito è stato affrontato lo stesso discorso analizzandolo da un punto di vista prettamente scientifico e neurologico, approfondendo gli automatismi biologici che fanno scattare il meccanismo dell’ansia e facendo un rapido excursus sulla farmacologia più adatta per tali difficoltà.

Al termine dell’analisi concettuale dell’argomento abbiamo dato spazio ad una presentazione maggiormente pratica in quanto è stato presentato il Biofeedback, una tecnica innovativa che può essere utilizzata efficacemente per questa tematica ed altre complessità esistenziali.

Vogliamo sottolineare che i professionisti del C.I.N. si impegnano attivamente e mettono a disposizione le proprie conoscenze al sapere di chiunque avrà piacere di partecipare anche ai prossimi incontri che stiamo organizzando, in quanto è previsto l’ingresso libero per queste serate.

I medici e gli psicologi esporranno ogni volta un tema differente ma ugualmente delicato, riguardante la sfera dei disturbi che maggiormente affliggono la popolazione e l’utenza che generalmente si rivolge in questo Ambulatorio.

Siamo, inoltre, ben lieti di accettare dei suggerimenti riguardanti un tema che vorreste che venga affrontato dai nostri specializzati nelle future serate. (scrivilo a info@poliambulatioriocin.it )

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato e ci auguriamo di potervi vedere in un altro incontro.