Prenotazioni: 0541 29417

Visita Urologica

 

Abbiamo intervistato il dott. Cafarelli Angelo

Medico Chirurgo, specialista in Urologia

Primario U.O. Urologica robotica e mininvasiva
Villa Igea Ancona

 

 header 03 tum vecica JV4A3897

 




 

 

Quando è consigliato iniziare la prevenzione delle malattie della prostata? Qual è il modo migliore?

Attualmente il modo migliore e più completo per effettuare una corretta prevenzione delle malattie prostatiche consiste nel controllo del dosaggio ematico del PSA (ossia dell’antigene prostatico specifico) e nella conseguente visita medica urologica.
La prevenzione delle malattie prostatiche va iniziata indicativamente dai quarant'anni in poi e va ripetuta rigorosamente ogni anno.
Da sottolineare che la visita urologica non è prevista tra quelle di routine e quindi deve essere effettuata dallo specialista urologo, su indicazione del medico di medicina generale.


Quali sono le patologie prostatiche più frequenti?

La patologia prostatica più frequente è l'ipertrofia prostatica benigna ovvero l'ingrossamento benigno della ghiandola prostatica, che generalmente interessa gli uomini dopo i 40 anni di età. Tale patologia può provocare disturbi urinari, quali ad esempio l'aumentata frequenza ad urinare di giorno e di notte, l'indebolimento del getto urinario, bruciori urinari o complicanze più gravi.
La seconda patologia prostatica, la cui incidenza sta aumentando rapidamente negli ultimi anni, è il cancro della prostata. Il tumore nelle fasi iniziali tendenzialmente non da alcun tipo di disturbo, pertanto viene diagnosticato con la visita urologica di prevenzione che comporta il controllo del dosaggio ematico di PSA e l’eventuale esplorazione rettale.


Quali sono le tecnologie più innovative per curare queste due malattie?

Per la cura della ipertrofia prostatica benigna la terapia meno invasiva e più efficace presente nelle Linee Guida Europee è l’Adenomectomia prostatica endoscopica con laser ad holmio, HoLEP, ovvero la riduzione endoscopica della prostata con il laser ad holmio.
I vantaggi di questa tecnica rispetto a quelle tradizionali (TURP, adenomectomia open ovvero con il taglio o altri laser) sono il bassissimo rischio di sanguinamento, i ricoveri brevissimi (uno o due giorni), la possibilità di operare senza tagli, prostate di qualsiasi grandezza e trattare pazienti con terapie antiaggreganti in corso, senza necessità di sospensione.

La cura del cancro della prostata meno invasiva e più efficace è con la tecnica robotica quindi la prostatectomia radicale robotica, ovvero l'asportazione completa della prostata con il robot.
da Vinci S HD System

 


*I vantaggi della tecnica robotica riconosciuti a livello internazionale sono:

• Visione migliorata ad alta definizione con ingrandimento di 10 volte e visione tridimensionale;
• Eliminazione del tremore della mano umana;
• Modalità più confortevole per il chirurgo che svolge la procedura, seduto alla postazione chirurgica utilizzando gli strumenti con una visione ottimizzata;
• Incisioni minime che permettono di:
   o Ripristinare rapidamente le normali funzioni
   o Ridurre la degenza ospedaliera
   o Ridurre i rischi di incontinenza e impotenza
   o Minore perdita di sangue e riduzione delle trasfusioni
   o Trattamento meno doloroso (la maggior parte dei pazienti non deve assumere antidolorifici dopo la dimissione).
Occorre sottolineare il fatto che gli eccellenti risultati oncologici e funzionali non dipendono solo dal robot, ma soprattutto dall'esperienza e dall'abilità del chirurgo.

*[Tratto dal sito personale del medico]

 

Copyright © 2016 C.I.N. Tutti i diritti riservati.

Per ulteriori approfondimenti puoi richiedere una consulenza con lo specialista telefonando alla segreteria del poliambulatorio C.I.N. al numero 0541. 29417

 

 

Contatti

Direttore Sanitario: dott. M. Perchinunno

Responsabile Scientifico: dott. D. De Grandis

 

Poliambulatorio C.I.N.

Via Bastioni Meridionali 29 C - 47921 Rimini

Tel: +39 0541 29417

Fax: +39 0541 1642167

E-mail: info@cinsalute.it

Seguici sui Social

Newsletter

Centro Integrato Neuroscienze - Tel: 0541 29417 | Email: info@cinsalute.it 
PIESSE di Fahandej Mohammadi Jila e S.A.S. - Via Bastioni Meridionali 29C - 47921 RIMINI (RN) - cod.Fisc./P.IVA 01427800402

Visiona la privacy policy di questo sito (clicca qui)

Informativa estesa cookie (clicca qui)

Login or Register

LOG IN

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Se continui la navigazione acconsenti all'uso dei cookies Per saperne di piu'

Approvo