Prenotazioni: 0541 29417

Demenza

La demenza è una sindrome caratterizzata dalla compromissione di più funzioni cognitive che coinvolge sempre la memoria e che interferisce con lo svolgimento delle attività abituali del paziente con andamento progressivo ed irreversibile.

La demenza è una malattia che colpisce nella maggioranza dei casi gli anziani, con un tasso di prevalenza intorno al 30-40% dopo gli 85 anni. La demenza ha varie forme; tuttavia la forma degenerativa come la demenza di Alzheimer è la più frequente (60%) , responsabile di circa i due terzi di tutti i casi. Le demenza su base vascolare costituiscono il secondo tipo più comune di demenza (circa il 15% ).

L’esordio dei sintomi clinici è di solito molto insidioso, tanto che né i familiari né il paziente riescono a datarne precisamente l’inizio. Lo sviluppo graduale dei disturbi della memoria è il sintomo principale. Piccoli eventi giornalieri non vengono inizialmente ricordati; nomi usati raramente vengono dimenticati; le domande vengono ripetute più volte perché il paziente dimentica ciò che è stato appena discusso. Successivamente possono divenire evidenti altri deficit delle funzioni cerebrali: il discorso del paziente è spesso interrotto a causa della difficoltà nel richiamare le parole necessarie.

La stessa difficoltà rende la scrittura difficoltosa o impossibile. La comprensione del linguaggio sembra all’inizio essere conservata finché non si nota che il paziente non è in grado di portare a termine richieste complesse. Tutti questi disturbi del linguaggio, impercettibili nelle prime fasi della malattia, diventano più evidenti mano a mano che la malattia progredisce. Accanto ai deficit linguistici progrediscono anche deficit di orientamento spazio-temporale, deficit prassici (impossibilità di copiare semplici figure geometriche, difficoltà nell’utilizzo di usuali oggetti domestici) e gnosici.

Nelle fasi successive della malattia accanto ai sintomi cognitivi possono rendersi evidenti anche disturbi comportamentali (aggressività verbale e fisica, disinibizione, turbe del sonno, dell’appetito e della libido), disturbi psichiatrici (allucinazioni, deliri, depressione e ansia) e disturbi psicomotori (vagabondaggio, agitazione). Il 50-80% dei pazienti con demenza presenta un disturbo comportamentale. Il 90% dei pazienti affetti da demenza di grado severa ne presenta tre o più.

COSA SI PUO’ FARE?

Se è vero che la malattia di Alzheimer è una malattia a carattere degenerativo da cui è impossibile guarire, è altrettanto vero e la letteratura ne va a sostegno che è possibile migliorare la qualità di vita dei pazienti affetti da demenza (lieve o moderata) con alcuni interventi mirati.
Gli interventi maggiormente utilizzati hanno un approccio orientato alle funzioni cognitive (stimolazione/training cognitivo e la ROT); approccio psicologico (reminiscenza, life review e validation) e sociale (musicoterapia, pet therapy).
Indispensabili sono anche gli interventi a sostegno dei caregivers, interventi di carattere psicoterapico e informativo sulla gestione del familiare demente che possono migliorare sia la qualità di vita del famigliare che del paziente stesso.

Contatti

Direttore Sanitario: dott. M. Perchinunno

Responsabile Scientifico: dott. D. De Grandis

 

Poliambulatorio C.I.N.

Via Bastioni Meridionali 29 C - 47921 Rimini

Tel: +39 0541 29417

Fax: +39 0541 1642167

E-mail: info@cinsalute.it

Seguici sui Social

Newsletter

Centro Integrato Neuroscienze - Tel: 0541 29417 | Email: info@cinsalute.it 
PIESSE di Fahandej Mohammadi Jila e S.A.S. - Via Bastioni Meridionali 29C - 47921 RIMINI (RN) - cod.Fisc./P.IVA 01427800402

Visiona la privacy policy di questo sito (clicca qui)

Informativa estesa cookie (clicca qui)

Login or Register

LOG IN

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Se continui la navigazione acconsenti all'uso dei cookies Per saperne di piu'

Approvo